Dove Mangiare a Roma?

Dove mangiare a Roma?

A Roma non mancano certo i luoghi dove mangiare. E in media la qualità della ristorazione è sempre buona. Ma la vera caratteristica della città è la ricchezza e la varietà delle proposte culinarie: sapori tradizionali tipici del quartiere Testaccio, raffinati sapori della tradizione romano giudaica del Ghetto a cui negli anni più recenti si è sommata la cultura multietnica fatta di sapori e odori nuovi. Ma poi abbondano le pizzerie e in particolare le pizzerie al taglio con la mozzarella fumante, le tavole calde, spesso un po’ rustiche ma sempre saporitissime.

Negli ultimi anni l’ARSIAL – Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio – si è impegnata a valorizzare e a favorire la diffusione della cucina tradizionale romana, con materie prime che provengono direttamente dalla campagna del Lazio. Ma allo stesso tempo è necessario raccomandare a tutti una grande attenzione nella scelta del ristorante, in particolare quando ci si trova in zone a forte densità turistica, nella lettura del menù e dei relativi prezzi e poi… mai dimenticare di controllare il conto.

Attenzione. Il servizio al tavolo ha un costo spesso molto più alto che al banco, e questo vale sia per i bar che per le tavole calde.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Tumblr

This post is also available in: Neerlandese, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo

Leave a Reply

*