Warning: Illegal string offset 'region' in /var/www/vhosts/habitatapartments.com/subdomains/blog/httpdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 386

Warning: Illegal string offset 'placename' in /var/www/vhosts/habitatapartments.com/subdomains/blog/httpdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 390

Warning: Illegal string offset 'position' in /var/www/vhosts/habitatapartments.com/subdomains/blog/httpdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 394

Jul 27 2011

Riapertura della galleria centrale del museo del Prado

Posted by at 9:18 on Madrid,Madrid


Warning: Illegal string offset 'addMap' in /var/www/vhosts/habitatapartments.com/subdomains/blog/httpdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 605

Warning: Illegal string offset 'position' in /var/www/vhosts/habitatapartments.com/subdomains/blog/httpdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 478

Warning: Illegal string offset 'position' in /var/www/vhosts/habitatapartments.com/subdomains/blog/httpdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 561

Galería central del Museo del Prado. MadridIl Museo Nazionale del Prado è uno dei più famosi e imponenti del mondo. Non esitate a visitarlo se siete in vacanza a Madrid in uno degli Habitat Apartments

Il 18 luglio 2011, il Museo del Prado ha riaperto la sua galleria centrale, l'area più emblematica e rappresentativa della galleria di Madrid, in cui si è eseguito un riarrangiamento delle opere della sua galleria principale.

La galleria offre la possibilità al visitatore di fare un tour dell'arte europea attraverso 59 opere di artisti come Tiziano, Rubens, Velazquez ed El Greco. Questo spazio vedrà come i maestri italiani e fiamminghi, Tiziano, Tintoretto e Veronese influenzarono i pittori spagnoli, Velázquez, Rubens e Van Dyck,
nelle loro opere.

La ristrutturazione, iniziata nel 2009, ha portato al recupero di 25 nuove stanze ad uso espositivo, alle quali si aggiungono altre 11 da recuperare al secondo piano. Con l'aggiunta di queste sale fino ad oggi la collezione permanente del Museo è aumentata di oltre 300 opere.

Le opere che sono ora nel Prado devono la loro origine alla passione per il collezionismo delle dinastie regnanti nel corso dei secoli. Essa riflette i gusti personali dei re spagnoli e la loro rete di alleanze e inimicizie politiche. La maggior parte delle opere sono dei secoli XIV e XIX secolo.

Carlos III è stato colui che ordinò la costruzione per mano del suo architetto preferito, Juan de Villanueva, nel 1786, un edificio che doveva essere dedicato alle scienze. Più tardi, il nipote di Carlo III, Ferdinando VII, ispirato dalla sua moglie Isabel, convertì questo progetto in un museo d'arte. Quindi nel 1819 fu inaugurato questo fantastico museo che agli inizi ospitava i pezzi d'arte della collezione reale, per poi poco a poco aprire le sue porte ad altre collezioni.

La sezione più importante di questo museo è quella dedicata alla pittura spagnola, che consiste di 4900 opere dei grandi maestri: Velázquez (Las Meninas …), Goya (Tres de Mayo …), Zurbarán, Murillo, Eduardo Rosales, dei quali possono essere osservate le migliori collezioni al mondo delle loro opere. D'altra parte, dobbiamo evidenziare il contributo dei dipinti provenienti dal resto d'Europa, rappresentati da (Tiziano. ..), fiammingo (olandese …), Van Dyck (Rembrandt. ..), francese (Poussin. ..)

Il Museo del Prado si trova nel Paseo del Prado.

Orari: da martedì a domenica: 9h-20h
Prezzo: 8 €. Ridotto: 4 €

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Tumblr

This post is also available in: Neerlandese, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo

No comments

Trackback URI | RSS comments

Leave a reply

*